Resta in contatto con Daily Milan

Fassone e Mirabelli osservano con attenzione la situazione di Keita Balde Diao e Stefan de Vrij in vista di un possibile acquisto a giugno.

«Ci sono dei contratti fra potenziali venditori e acquirenti, la cifra dev’essere zero». È con queste parole che Adriano Galliani ha spiegato quello che sarà il “povero” mercato rossonero, inevitabilmente destinato a non portare alcun giocatore nuovo dalle parti di Milanello se non quel Gerard Deulofeu dell’Everton che da settimane è accostato al club di via Aldo Rossi, ma solo ed esclusivamente sulla base di un prestito. Come accennato più e più volte, i veri “botti di mercato” (se ci saranno, ndr) li vedremo a giugno, quando ad operare ci saranno Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone.

Doppia operazione a giugno?

Una squadra che, per materiale umano, interessa particolarmente i due dirigenti italiani è senz’altro la Lazio. Stefan de Vrij, difensore centrale olandese di 24 anni, ha già comunicato a Claudio Lotito l’intenzione di non voler rinnovare il proprio contratto con il club biancoceleste, così come Keita Balde Diao. Entrambi i giocatori sono così finiti nel mirino del Milan, il quale ora studia la possibilità di portarli entrambi a Milano nella finestra di mercato di giugno. Per il senegalese la concorrente più forte è l’Inter, mentre per il numero 3 laziale c’è il forte interesse della Premier League, Manchester United e Chelsea su tutti.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.