Resta in contatto con Daily Milan

Primo Piano

Milan mercato, torna di moda Bakayoko: si cerca il prestito con diritto di riscatto

Avatar

Pubblicato

il

Durante la sua esperienza rossonera, Tiemoué Bakayoko aveva stupito tutti: allenatore, dirigenza, tifosi che speravano in un riscatto che alla fine non si è concretizzato. Dopo esser rientrato al Chelsea, il club londinese lo ha subito girato in persisto al Monaco, che non sembra però volerlo riscattare.

La squadra ideale di Bakayoko potrebbe essere proprio il Milan.
Effettivamente, il giocatore francese ha faticato molto lontano dall’Italia, con esperienze al Chelsea e al Monaco non del tutto positive.
Il suo nome è tornato in voga tra le scrivanie di Casa Milan; chissà che non possa esserci un lieto ritorno.

Bakayoko Milan: l’esperienza in rossonero

Arrivato dal Chelsea con la formula del prestito con diritto di riscatto, fissato a 40 milioni di euro, Bakayoko ci ha messo un po’ ad ambientarsi al calcio italiano. Le prime uscite in maglia rossonera non sono state così esaltanti, tant’è che i tifosi, delusi dal suo scarso rendimento, lo avevano preso di mira. Tuttavia, il mediano transalpino ha saputo riscattarsi in fretta, mostrando tutto il suo strapotere fisico in mezzo al campo e anche una buona tecnica palla al piede, con degli gli strappi improvvisi verso l’area avversaria. Ha concluso la stagione di Serie A con un gol e un assist in 31 partite, ma ciò che più ha fatto clamore non sono stati i numeri, bensì la potenza, la forza fisica e la leadership mostrata in campo.

Bakayoko Milan: fattibile?

Il Monaco non sembra intenzionato a voler riscattare Bakayoko dal Chelsea, mentre il Club inglese vorrebbe liberarsene una volta per tutte, poiché considerato un esubero.
Il Milan potrebbe tornare alla carica proponendo al Chelsea ancora una volta un prestito con diritto di riscatto, fissato magari ad un prezzo più basso rispetto ai 40 milioni dell’anno scorso, cosicché i rossoneri siano più facilitati e invogliati ad acquistarlo definitamente, una volta per tutte. Per ora sono solo voci, ma la grande stima dei tifosi per Bakayoko e il feeling che il giocatore ha dimostrato col campionato italiano, potrebbero convincere la dirigenza rossonera a piazzare il colpo.