Resta in contatto con Daily Milan

Match Day

Milan-Napoli vale la vetta: dubbi sulla trequarti per Pioli

Pubblicato

il

Si guardano in faccia Milan e Napoli lassù in vetta insieme all’Atalanta. I nerazzurri di Gasperini affronteranno la Roma alle 18.00, poi toccherà ai ragazzi di Pioli e di Spalletti misurarsi in campo, teatro un San Siro verso il tutto esaurito (oltre 67mila i biglietti venduti). Oggi cambieranno gli equilibri in cima al campionato prima della sosta per le Nazionali.

Nel match del Meazza mancheranno due pedine negli scacchieri di Pioli e Spalletti: non ci sarà Rafael Leao squalificato da una parte, sarà assente Victor Osimhen infortunato dall’altra: «Noi facciamo delle idee e dell’energia le nostre caratteristiche più importanti», ha avvisato Pioli alla vigilia del match. Il tecnico non fa trasparire preoccupazione per l’assenza del campione portoghese: «Qui conta il collettivo». È un Milan che trae la propria forza dalla coesione e dai meccanismi ben oleati, certo è che nel gioco offensivo senza Leao qualcosa stasera i campioni d’Italia perderanno, se non altro nella rapidità della manovra.

«È una sfida scudetto perché tre punti in un campionato equilibrato come questo possono fare la differenza a fine stagione – ha aggiunto Pioli ieri a Milanello –. In questo senso è una sfida scudetto, quindi esattamente come lo sono tutte le partite». Dubbi solo sulla trequarti. A destra si giocano il posto dal primo minuto Rade Krunic e Junior Messias, con l’ex Crotone in vantaggio sul croato. A sinistra sarà Alexis Saelemaekers a prendere il posto di Leao, con Charles De Ketelaere in vantaggio al centro della linea, alle spalle di Oliver Giroud.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.