Resta in contatto con Daily Milan

L’ultimo acceso confronto post Milan-Napoli tra Vincenzo Montella e M’Baye Niang ha portato a una conseguenza inevitabile: il francese prepara le valigie, in attesa di un’offerta dall’Inghilterra.

Siamo arrivati ai titoli di coda della tormentata storia tra M’Baye Niang e il Milan, un rapporto che ha sempre fatto a fatica a decollare. Sembrava aver trovato la propria dimensione quest’anno, quando dopo Milan-Sassuolo 4-3 il giocatore era apparso decisivo per gli schemi di Vincenzo Montella, salvo poi regredire e fermarsi: «Eravamo felici dei risultati ottenuti, poi si è bloccato. E non vi dico perché».

Il Genoa aspetta, ma il giocatore vuole la Premier League

Il Milan e Vincenzo Montella, dal canto loro, non hanno intenzione di trattenere in squadra un giocatore senza più motivazioni. Ecco allora che a farsi sotto per M’Baye Niang è stato soprattuto il Genoa, pronto a concedere ai rossoneri uno scambio di prestiti offrendo Lucas Ocampos o Darko Lazovic. Il francese però prende tempo: l’idea di trasferirsi nuovamente alla luce del Grifone non lo convince e per questo si attendono delle offerte dalla Premier League. Sono diversi i club inglesi che si potrebbero interessare a Niang, su tutti West Ham, Crystal Palace e Liverpool. Il Milan parte da almeno 18 milioni di €.

Trovata l’intesa con il Watford

Il Milan e Niang hanno accettato l’offerta formalizzata dal Watford di Walter Mazzarri: 500mila € per il prestito oneroso e 18 milioni per il diritto di riscatto. Il giocatore sosterrà domani le visiti mediche e apporrà la firma sul suo nuovo contratto.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.