Resta in contatto con Daily Milan

Il Milan è sulle tracce di un altro centravanti per poter completare il reparto offensivo a disposizione di Vincenzo Montella. L’allenatore vorrebbe un rapace d’area di rigore. Uno che sotto porta non fallisce l’appuntamento, anche perché André Silva è più un giocatore di movimento abile a creare gli spazi per i compagni di reparto. In queste ultime settimane c’è stato un testa a testa tra Aubameyang e Kalinic con il centravanti del Borussia Dortmund in pole. La trattativa resta, comunque, difficile da portare a termine visto l’alto costo tanto del cartellino quanto dell’ingaggio dello stesso calciatore. Le difficoltà, invece, inerenti Nikola Kalinic riguardano la volontà ferrea della Fiorentina di non cedere l’attaccante croato per una cifra inferiore ai 30 milioni di euro. La novità, che se vogliamo, non è poi una novità, riguarda Andrea Belotti. Come riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, il Milan non ha abbandonato del tutto l’ipotesi che porta al centravanti granata. Fassone e Mirabelli non hanno alcuna intenzione di spendere 100 milioni di euro per Belotti e starebbero attendendo il momento propizio per affondare il colpo, magari offrendo al Torino quei calciatori che piacciono a Mihajlovic ma sono considerati in esubero da Vincenzo Montella.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.