Resta in contatto con Daily Milan

Queste le parole rilasciate da Vincenzo Montella al termine di Juventus-Milan 2-1.

Vincenzo Montella ha parlato ai microfoni di RAI Sport nel post partita di Juventus-Milan. Il tecnico rossonero ha dichiarato: «Ci sono anche gli avversari, che a volte forzano di più. Sono stati bravi a sfruttare le occasioni. Nel primo tempo eravamo lenti perché loro erano bravi a chiudere le linee di passaggio. Erano molto compatti. Se noi giocassimo tutte le partite, tutto il tempo, evidentemente saremmo più forti. Il carattere è la nostra forza e lo abbiamo dimostrato anche stasera. Sono soddisfatto, la strada è quella giusta. Le basi ci sono, dobbiamo migliorare, siamo all’inizio del nostro percorso. I ragazzi li vedo convinti, non siamo al livello della Juve, ma la strada è quella giusta».

Su Deulofeu: «È un esterno. Eravamo bassi, Bacca aveva speso tanto e ho preferito così. È molto veloce, non a caso ha creato un’occasione partendo da dietro. Bonaventura e Suso hanno giocato tanto e avuto poco modo di riposare. Ci sta di avere degli alti e bassi. A loro chiedo tanto anche in fase di non possesso. Niang è estremamente sensibile, ha provato a fare un percorso, ma non ha ottenuto risultati. È ancora giovane e deve migliorare. Un sostituto? È arrivato Deulofeu, poi vediamo cosa offrirà il mercato».

Su Locatelli: «Dal campo sembrava avesse preso prima la palla, ma non l’ho rivista. È stata un’ingenuità, ma è un’esperienza che gli servirà. Imparerà a gestire le energie e la veemenza. È un incidente di percorso».

Sulla stagione: «Se vinciamo domenica, che è una partita fondamentale, avremmo un punto in più delle stesse partite nel girone d’andata. Stasera portiamo a casa una sconfitta, ma la squadra ha acquisito mentalità. Questa gara ci lascia qualcosa. Il bicchiere è mezzo pieno».

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.