Resta in contatto con Daily Milan

Il tuttofare rossonero è finito della lista dei desideri del neo-allenatore del Napoli.

Arrivato dal Sunderland per appena 6 milioni euro; 44 presenze stagionali con all’attivo 5 reti e 6 assist per un giocatore che nasce come attaccante… anzi prima punta. Eppure Fabio Borini è tutt’altro che il giocatore, mediocre, raccontato fino ad ora. E’ vero, nella sua carriera non ha mai segnato molto, ma la duttilità è una grande dote – e rara nel calcio di oggi – che ha fatto innamorare gli allenatori del giocatore. Esterno d’attacco, esterno di centrocampo, terzino destro e sinistra e ovviamente anche punta centrale.

Il numero 11 è perciò finito nel taccuino del Napoli. Sì, Carlo Ancelotti avrebbe chiesto ad Aurelio De Laurentis anche il tuttofare del Milan. La società di via Aldo Rossi – con Gattuso in primis – non vorrebbe privarsi tanto facilmente del giocatore e della sua grande capacità di adattamento a ruoli mai occupati. Nonostante ciò, nel caso dovesse giungere un’offerta importante, che porterebbe perciò ad una grande plus valenza, verrebbe presa in considerazione. Al momento, la cifra che potrebbe convincere il Diavolo potrebbe aggirarsi attorno ai 12 milioni di euro.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *