Resta in contatto con Daily Milan

Ultime Notizie Milan

Pioli: «Calha e Theo assenze importanti, raddoppieremo le energie»

Pubblicato

il

Nasce male la trasferta di Cagliari. In mattinata il Milan ha confermato quanto circolava da almeno 48 ore: Hakan Calhanoglu e Theo Hernandez non partono con la squadra per la Sardegna, entrambi sono risultati positivi all’ultimo tampone molecolare. Saltano la sfida di domani sera contro i rossoblù e salteranno molto probabilmente anche la prossima in casa, sabato alle 18 contro l’Atalanta: «Si tratta di assenze importanti, ma il tipo di stagione purtroppo è questo – ha commentato Stefano Pioli in conferenza stampa a Milanello –. Le criticità possono arrivare da un momento all’altro, ecco perché occorre una squadra pronta e ragazzi preparati e attenti. Sempre bravi a raddoppiare le energie. Le qualità a disposizione sono importanti e ci permetteranno senz’altro di fare buona gara. Ripeto, siamo abituati e preparati a queste incognite, ecco perché pretendo dai giocatori di essere sempre dentro l’allenamento e nella preparazione della partita. Perché tutti possono essere determinanti. Ho assoluta convinzione nella forza di questa squadra».

Da Cagliari un anno fa il Milan costruì la sua risalita in campionato verso la qualificazione all’Europa League. Era la prima trasferta del 2020, in campo Ibra titolare firmò la prima rete del suo secondo nuovo inizio in maglia rossonera: «Dobbiamo essere pronti – ha aggiunto Pioli –, sarà una partita difficile contro un avversario che ha raccolto meno di quanto meritasse. Ma da parte nostra c’è una grande sintonia a Milanello, il club ci sostiene e protegge, e questo fa di noi un gruppo molto affiatato e coeso. Stiamo giocando con testa e cuore, caratteristiche che a me piacciono molto».

A proposito di Ibra, anche domani sarà regolarmente in campo dal primo minuto: «Conosciamo il suo spessore tecnico e caratteriale, siamo molto contenti del suo rientro. Ha bisogno di ritrovare il ritmo partita, ma è pronto per giocare. Molto pronto». E ancora: «Sappiamo che stiamo facendo un buon lavoro, ma dobbiamo continuare. Essere campioni d’inverno è un titolo che conta veramente poco. E poi abbiamo ancora ampi margini di miglioramento nel corso della gara, nella lettura della gara. Ora che siamo saliti su questo treno, vogliano restarci per bene sopra».

Mentre la squadra si prepara alla sfida della Sardegna Arena, il Club lavora per chiudere l’operazione Mandzukic. Intanto contro il Cagliari debutta Meité, partirà dalla panchina: «Rende ancora più competitivo un reparto che aveva già solidità – ha detto Pioli –. Abbina quantità e qualità, fisicamente sta bene e l’ho visto voglioso, mi è piaciuto, è così che bisogna essere per entrare bene nel nostro gruppo. Mandzukic? Non voglio e non posso commentare chi non c’è. Ma ho molta fiducia nei dirigenti e lascio loro compito di completare il mercato. So che se ci sarà modo di rendere più competitivo l’organico, lo faranno».

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.