Resta in contatto con Daily Milan

Conferenza Stampa

Pioli in conferenza stampa: le sue dichiarazioni

Avatar

Pubblicato

il

<I ragazzi a casa stanno bene, hanno lavorato bene. Sono rientrati tutti in buone condizioni, tranne Brahim che è un po acciaccato per la botta presa con la Spagna. Crediamo totalmente in quello che facciamo, dobbiamo essere competitivi con serenità, avremo 10 battaglie da affrontare, a partire da domani. Domani ci saranno ancora alcuni assenti, ad esempio Romagnoli e Calabria, quindi non siamo al completo. Ibra è tornato motivato e carico, non è stanco. Ha già fatto due allenamenti ieri e oggi alla grande, momento psicofisico importante per lui>

<La Samp è una squadra forte con un gran allenatore come Ranieri che mi ha dato tanto in carriera. Le motivazioni ci saranno sia da parte nostra che da parte loro, noi è da tanto che non vinciamo in casa, loro vogliono vincere in un grande stadio come il nostro. La Samp verticalizza molto,dobbiamo stare attenti.>

< Negli occhi dei ragazzi vedo la giusta voglia, perché il nostro futuro è adesso…dobbiamo andare assolutamente in Champions, ci sono ancora tanti scontri diretti, credo che la soglia punti per la qualificazione sarà intorno ai 75 punti, dobbiamo raggiungerla.>

< E’ vero, in casa non siamo andati alla grandissima, però in trasferta siamo la miglior squadra del campionato. A San Siro c’è da migliorare, ovviamente. Dobbiamo avere ritmo in partita, essere compatti e aggressivi senza palla,e Bennacer per questo è molto importante per noi>

< Hauge può essere importante per noi in questo finale di campionato, ha pagato il fatto di aver giocato senza interruzioni l’anno scorso, ma ora sono certo che farà come agli esordi con la nostra maglia>

<Tomori è un bel ragazzo, sempre sorridente. Ma è anche bravo, sta facendo un ottimo lavoro. Deve continuare così, per il riscatto si vedrà…dobbiamo pensare alla partita>

< Arriviamo da una, secondo me, grande prestazione, perché a Firenze abbiamo fatto una bellissima partita, soprattuto dal punto di vista mentale e agonistico è stata una conferma del percorso di crescita di questa squadra. La squadra deve pensare a vincere tutte le ultime partite, soprattutto visto il percorso svolto fin’ora, poi dobbiamo mettere in pratica tutto quello che pensiamo. Tutti i discorsi che stiamo facendo oggi andranno valutati definitivamente alla trentottesima di campionato, dobbiamo puntare a qualcosa di concreto…dobbiamo essere il più in alto possibile in classifica>.