Resta in contatto con Daily Milan

Come più volte ripetuto nell’ultimo periodo e come confermato da Fassone nella conferenza stampa del Raduno, Mattia De Sciglio non vuole rinnovare: vuoi per la volontà di cambiare aria, vuoi per i rapporti non entusiasmanti con la tifoseria. Il terzino classe ’92 vuole lasciare il Milan in estate, per evitare anche una perdita economica alla squadra che lo ha fatto diventare grande.

Ci sono molte voci sul terzino. Una su tutte è quella della Juventus di Max Allegri, pronto a riabbracciare il giocatore allenato nel suo trascorso al Milan. L’offerta dei bianconeri è ancora bassa – circa 6 milioni contro i 15 chiesti dalla società rossonera – ma nelle ultime ore può aprirsi uno scenario inedito. Fassone, Mirabelli ma soprattutto Montella stimano molto Juan Cuadrado, esterno colombiano appena riscattato dalla Juventus per 20 milioni.

Cuadrado non sembra rientrare più nei piani di Allegri o comunque è sacrificabile per arrivare al terzino della Nazionale. Il club di Torino non può permettersi una minus-valenza perciò lo scambio alla pari è impensabile. Se il Milan riuscisse ad aggiungere un compenso economico la trattativa potrebbe riaprirsi.

Non è da sottovalutare però l’interesse dell’Arsenal, che nelle ultime ore è molto attiva sul mercato. La squadra di Wenger spinge forte per il colombiano. In questo modo la trattativa per De Sciglio a Torino riguarderebbe solo un fatto economico.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.