Resta in contatto con Daily Milan

«Suso e Locatelli sono incedibili, in particolare con Suso rinnoveremo presto. Se non l’abbiamo fatto prima è perché avevamo altre priorità». Ecco le parole di Massimiliano Mirabelli che confortano i tifosi rossoneri su due situazioni critiche ma ben diverse.

Da una parte abbiamo il giovane Locatelli che nelle ultime settimane era entrato nel mirino della Juventus. La notizia aveva scatenato un putiferio sui social, tanto che i sostenitori rossoneri avevano lanciato un nuovo hashtag: #LocatelliNonSiTocca. Il direttore sportivo ha sancito l’importanza del classe ’98 nel futuro del Milan e perciò ora i tifosi, possono dormire sonni tranquilli. La società rossonera potrebbe cedere il giocatore in prestito secco, esclusivamente per cercare minuti e continuità, che spesso ha trovato nel corso della stagione passata al Milan.

Più complicato era il caso Suso. L’intesa per il rinnovo era stata trovata prima della fine del campionato. Il giocatore non ha mai nascosto il suo amore per il Milan e la sua volontà di rimanere in rossonero. Nelle ultime settimane però, voci di corridoio e offerte concrete dalla Premier League avevano fatto tremare i tifosi rossoneri; sarebbe stato assurdo vendere uno degli artefici del preliminare di Europa League. Allora, prontamente, la società ha risposto presente, annunciando – attraverso la figura di Mirabelli – un incontro con l’agente del giocatore a breve per rinnovare.

Come una favola che si rispetti sembra che tutto finisca nel migliore dei modi.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.