Resta in contatto con Daily Milan

Analisi

Tatarusanu Re di Coppe, miglior rossonero in campo nel derby

Avatar

Pubblicato

il

Nella nervosa serata del derby di coppa, in una partita che verrà ricordata per la lite tra Ibrahimovic e Lukaku, in casa Milan c’è da segnalare l’ottima prova di Ciprian Tatarusanu. Tata è stato di gran lunga il migliore in campo tra i rossoneri; alcuni suoi interventi tutt’altro che semplici hanno negato più volte il gol all’Inter, permettendo al Milan di restare in partita per larga parte dei novanta minuti. Solo i calci da fermo hanno avuto la meglio sull’estremo difensore rumeno. Il rigore realizzato da Lukaku era imparabile, anche se Tatarusanu avesse indovinato la direzione del tiro. La punizione di Eriksen è una pennellata non così semplice da intercettare.

Al di là dei gol, Tatarusanu ha dimostrato di essere un portiere sicuro. Ha dimostrato soprattutto grande reattività. Le due parate su Lukaku, una nel primo tempo di piede e l’altra nel secondo, entrambe con un coefficiente di difficoltà elevato, ne sono la dimostrazione. E anche sul contropiede di Lautaro Martinez, generato da un passaggio sbagliato di Kessie è stato attento a coprire bene lo specchio; certo, l’attaccante argentino avrebbe potuto calciare in maniera sicuramente più precisa, ma Ciprian non si è fatto sorprendere.

Già nella precedente partita di Coppa Italia contro il Torino, si era rivelato uno dei migliori in campo; la sua parata durante la fase dei rigori su Rincon aveva spianato la strada al Milan verso i quarti di finali, poi ottenuti con il penalty decisivo di Calhanoglu. Dopo un periodo di scetticismo generato dalla performance non proprio positiva contro la Roma in campionato, l’ex Lione ha risposto sempre bene quando ha dovuto sostituire tra i pali Gigio Donnarumma. Anche in Europa League, contro lo Sparta Praga, con una parata aveva salvato il primo posto della squadra nel Girone H.

Il ruolo titolare di Donnarumma non è in discussione, ma possiamo dire con certezza che questo Milan può contare su un secondo portiere di assoluta qualità; Tatarusanu dà sempre il suo contributo alla causa quando impegnato in campo. Il non aver riscattato Begovic e aver puntato su di lui, si è confermata l’ennesima scelta di mercato azzeccata del duo Maldini-Massara.