Resta in contatto con Daily Milan

Analisi

Tiémoué Bakayoko torna al Milan: analisi di un acquisto intelligente

Avatar

Pubblicato

il

È ufficiale il ritorno di Tiémoué Bakayoko al Milan. Il francese classe ‘94, dopo le esperienze in prestito al Monaco e al Napoli, torna a vestire i colori rossoneri per la seconda volta in carriera. Il centrocampista transalpino non ha mai nascosto la propria passione per il Milan, squadra dove, nella stagione 2018-2019, divenne un pilastro importantissimo nella formazione allenata allora da Gennaro Gattuso. Vediamo cosa può dare il suo innesto nel Milan 2021-2022 targato Stefano Pioli.

Ambiente

Bakayoko conosce già l’ambiente di Milanello. È vero, rispetto a tre stagioni fa la squadra è quasi tutta cambiata, ma il francese sa cosa vuol dire giocare nel Milan e soprattutto in un San Siro pieno. L’esperienza è dalla sua, la voglia di rimettersi in gioco anche.

Quantità

Bakayoko è un centrocampista di quantità, capace di recuperare tanti palloni e di dare solidità al centrocampo. Per il 4-2-3-1 di Pioli potrebbe essere una pedina importante in mediana come alternativa di Bennacer o Kessié. Inoltre, Bakayoko è un buon colpitore di testa, e non a caso il suo unico gol in maglia Milan l’ha realizzato proprio così. Sui calci d’angolo può dare centimetri sia in attacco sia in difesa.

Costo

Bakayoko, alla sua prima esperienza in rossonero, non venne riscattato anche per motivi economici. Il Chelsea, infatti, per l’acquisizione totale delle sue prestazioni chiedeva un esborso vicino ai 35 milioni. Troppi per le casse del Milan di allora. Oggi, invece, la Gazzetta riferisce di un prestito biennale con diritto di riscatto a 15 milioni. Un accordo sicuramente più favorevole che – qualora il giocatore lo meritasse – potrebbe favorire anche l’acquisto a titolo definitivo.

Coppa d’Africa

A gennaio si disputerà la Coppa d’Africa, e sia Bennacer che Kessié saranno impegnati con le rispettive nazionali. In una stagione fitta di impegni importanti, il forfait dei due titolari sarà una bella grana per Pioli, che in mediana potrà contare sui soli Tonali, Krunic e, per l’appunto, Bakayoko. Il suo è stato, infatti, un acquisto anche in previsione del torneo che priverà il Milan dei due suoi centrocampisti.

Nella speranza che non deluda le aspettative, diamo il nostro bentornato a Bakayoko in casa Milan!