Resta in contatto con Daily Milan

L'attesa

Verso Milan-Udinese: statistiche, precedenti e curiosità

Avatar

Pubblicato

il

Dodicesima in classifica contro seconda, Udinese e Milan si sfidano questa sera a San Siro per il 25° turno del campionato di Serie A. Fischio d’inizio alle ore 20.45 e diretta tv su DAZN. Scelte obbligate per Stefano Pioli in ogni zona del campo: con Calabria e Tomori acciaccati, spazio a Kalulu e Romagnoli sulla linea dei quattro davanti a Gigio Donnarumma, con Kjaer e Theo Hernandez a completare il reparto; Bennacer è out e sarà sostituito da Tonali, titolare in mediana con Kessie per la terza sfida consecutiva in campionato. Pioli questa sera avrà a disposizione solo due attaccanti di ruolo, Leao e Rebic: entrambi sono dati nell’undici di partenza, il portoghese da centravanti, il croato sulla trequarti insieme a Castillejo e Diaz.

Scontri diretti

Il Milan è la squadra contro cui l’Udinese ha pareggiato più volte in Serie A: 33; completano 41 successi rossoneri e 17 vittorie friulane in 91 precedenti nel massimo campionato. I rossoneri arrivano da due successi consecutivi contro l’Udinese in Serie A (entrambi per un gol di scarto): non collezionano tre vittorie consecutive contro i friulani nella competizione dal 2008. Il Milan ha vinto soltanto due delle otto sfide di Serie A giocate nel mese di marzo contro l’Udinese, trovando la sconfitta nella più recente (0-1 nel 2014, con rete di Antonio Di Natale). Lo 0-0 è il risultato più frequente tra Milan e Udinese in Serie A, finale di 14 incontri; l’ultimo pareggio a reti inviolate risale tuttavia al maggio 2011, con Allegri e Guidolin sulle due panchine.

Stato di forma

Questa è solo la sesta volta nell’era dei tre punti a vittoria che il Milan raccoglie almeno 50 punti (52 finora) dopo 24 gare stagionali di Serie A: nelle precedenti cinque (la più recente nel 2011/12, 50) si è sempre poi piazzato a fine stagione nei primi due posti della classifica. Il Milan ha perso tre delle ultime cinque partite interne di Serie A (2 vittorie): una sconfitta in più di quelle registrate in tutte le precedenti 23 gare in casa dall’arrivo di Stefano Pioli sulla panchina rossonera. Il Milan non pareggia da 12 sfide di Serie A (8 vittorie e 4 pareggi): nessuna squadra attualmente in Serie A attende da più turni il segno X (12 anche il Crotone). Solo l’Inter (15) ha raccolto più punti dell’Udinese (10, grazie a tre vittorie e un pareggio) nelle ultime cinque giornate di Serie A. In particolare, sono tre i successi nelle ultime cinque gare di Serie A per l’Udinese (un pareggio e una sconfitta): tanti quanti nelle precedenti 15 per i friulani. L’Udinese ha vinto soltanto una delle ultime sette trasferte di Serie A (3 pareggi e 3 sconfitte), dopo aver ottenuto ben quattro successi nelle precedenti sette gare esterne (un pareggio e 2 sconfitte).

Focus calciatori

Tra le squadre affrontate più di una volta in Serie A, l’Udinese è quella contro cui Ante Rebic del Milan ha la miglior media minuti/gol: due reti in 99 minuti giocati per il croato (una ogni 50 di media). Da quando è iniziato il girone di ritorno, soltanto Romelu Lukaku (sei reti) ha segnato più dell’attaccante del Milan Ante Rebic in Serie A (quattro gol in quattro presenze); anche nello scorso campionato, il croato ha fatto meglio nel girone di ritorno (11 gol) rispetto al girone d’andata (zero). Theo Hernández ha preso parte a otto reti in questa Serie A (quattro gol e quattro assist): solo una in meno della scorsa stagione (sei centri, tre passaggi vincenti). La prima rete di Hernández allo stadio Meazza è arrivata proprio contro l’Udinese nel gennaio 2020. Dopo aver preso parte a tre reti (due gol, un assist) nelle prime tre gare di Serie A giocate nel 2021, Rafael Leão ha servito un solo assist nelle ultime sei partite di campionato; il portoghese ha esordito nella massima serie italiana nell’agosto 2019 proprio contro l’Udinese. L’ultima rete in Serie A di Rade Krunic è arrivata nell’aprile 2019 contro l’Udinese, quando ancora vestiva la maglia dell’Empoli. Contro l’Udinese, nella gara d’andata, è arrivato l’unico gol che Franck Kessie ha realizzato in questo campionato, escludendo i calci di rigore.

La squadra arbitrale

Milan-Udinese sarà diretta dal Sig. Davide Massa della Sezione di Imperia. Massa sarà coadiuvato dagli assistenti Meli e Alassio e dal quarto uomo Fourneau. Al VAR Banti, AVAR Mondin. 153º gettone in Serie A per Davide Massa, alla 10^ presenza nel campionato in corso. Il Milan ha vinto cinque delle 12 gare di Serie A dirette da Davide Massa (4 pareggi e 3 sconfitte). Bilancio negativo per l’Udinese non Massa arbitro: sette sconfitte e sei successi in 16 incontri (tre pareggi completano il quadro). Due i diffidati in casa Milan: Samu Castillejo e Stefano Pioli. Per l’Udinese a rischio squalifica soltanto il portiere Musso.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *