Resta in contatto con Daily Milan

Perisic tiene in scacco l’Inter, il problema dentale è la vendetta dei milanisti per Cissokho

A Milano c’è chi ride (i tifosi del Milan e a ragione), chi “rosica” (gli interisti che guardano in casa Milan), chi passa notti insonni pensando a quello che accadrà domani (gli stessi interisti) e chi invece passa la notte in bianco per un fastidio ai denti dovuto ad un ascesso. Nel capoluogo lombardo c’è uno stato d’animo per ogni tifoso. La sponda milanista è quella che oggi ride per molteplici motivi. La sontuosa campagna acquisti ha portato euforia (per i risultati servirà altro), il semi-immobilismo dell’Inter è un altro motivo di soddisfazione, così come il fermento della piazza nerazzurra parsa non del tutto soddisfatta dell’operato della propria dirigenza. La ciliegina sulla torta di queste ore però si chiama Ivan Perisic. Il croato ha lasciato il ritiro dell’Inter per recarsi nel suo paese e curare un fastidioso ascesso che lo ha tormentato in questi giorni. Ufficialmente è questo il motivo della “fuga” concordata con la società, il nervosismo palesato dal giocatore anche avanti alle telecamere induce a pensare ad altro. I tifosi del Milan potrebbero prendersi una rivincita

L’ASCESSO DI PERISIC, LA RIVINCITA DEI MILANISTI PER CISSOKHO – Estate 2009, il Milan nota e ingaggia Aly Cissokho, promettente terzino del Porto per circa 15 mln di euro. Visite mediche, firma del contratto, proclami pubblici, poi un giallo ancora irrisolto. Il giocatore venne “mollato” per presunti e importanti problemi dentali. Il tempo di contare fino a zero e dalla stampa al web, la questione Cissokho ha fatto il giro del mondo. Tanti gli sfottò riservati dal tifo rivale nei confronti di quello milanista, la fazione più divertita fu proprio quella nerazzurra. Cissokho si accasò poi al Lione e col tempo, l’euforia post-beffa rossonera andò via via scemando, non il ricordo. L’allontanamento di Perisic dalla sede del ritiro interista ha incentivato il tifo avversario a pensare che, dietro a tale mossa ci sia il mercato e l’insofferenza del giocatore. Il croato vuole il Manchester Utd, almeno quanto il Man Utd desidera tesserare il giocatore. Tale situazione ha ringalluzzito i tifosi del Milan da sempre pronti alla “vendetta” e, oggi gasati da una società mostruosamente determinata e forte. La maretta in casa nerazzurra rende tutto più dolce per i rossoneri. Nella migliore delle ipotesi, i nerazzurri perderanno un buon elemento, nel peggiore dei casi terranno in rosa un giocatore parso poco felice di restare. Da Cissokho a Perisic, i tifosi rossoneri stanno per ricevere giustizia: a Milano è “Occhio per occhio, dente per dente”.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.