Autore: Redazione

Il successo della stagione del Milan 2023-24 dipende dalla vittoria in Europa League. Una vittoria fondamentale per tutti… Il Milan di Stefano Pioli era partito con ben altre aspettative in questa stagione. Il quinto posto dell’anno scorso era valso la qualificazione in Champions League solo grazie alla penalizzazione inflitta alla Juventus, ma il mercato estivo ha alimentato le speranze dei tifosi rossoneri. Arrivi del calibro di Pulisic, Loftus-Cheek, Musah, Reijnders hanno costruito una nuova ossatura che ha spinto il Diavolo a credere fin da subito nell’obiettivo scudetto. Dopo un inizio stagione caratterizzato anche dalla batosta subita dall’Inter (5-1 nel derby…

Continua a leggere

Il nuovo stadio del Milan insieme all’Inter? Il presidente Paolo Scaroni conferma l’indiscrezione dell’agenzia Ansa… Il Milan ha comprato i terreni a San Donato necessari per costruire il nuovo stadio, la Casa rossonera. E a Dazn il numero uno di via Aldo Rossi, Paolo Scaroni conferma che il club sta andando avanti per quella strada. E l’Inter di Steven Zhang? A Dazn risponde ancora Paolo Scaroni confermando che tra le due società ci sono continui contatti. Ma il numero uno rossonero gioca di strategia e non conferma pienamente la notizia battuta dall’agenzia Ansa. Notizia che avrebbe qualcosa di clamoroso: lasciare…

Continua a leggere

Il nuovo stadio del Milan insieme all’Inter? Il presidente Paolo Scaroni conferma l’indiscrezione dell’agenzia Ansa… Il Milan ha comprato i terreni a San Donato necessari per costruire il nuovo stadio, la Casa rossonera. E a Dazn il numero uno di via Aldo Rossi, Paolo Scaroni conferma che il club sta andando avanti per quella strada. E l’Inter di Steven Zhang? A Dazn risponde ancora Paolo Scaroni confermando che tra le due società ci sono continui contatti. Ma il numero uno rossonero gioca di strategia e non conferma pienamente la notizia battuta dall’agenzia Ansa. Notizia che avrebbe qualcosa di clamoroso: lasciare…

Continua a leggere

Il Milan a metà tra speranze e realtà di vincere un campionato difficile, in mano all’Inter. Ma c’è ancora un’Europa League da vincere La stagione del Milan non è stata finora brillante. I rossoneri non sono infatti riusciti a dimostrarsi competitivi per lo scudetto, con l’Inter e la Juve oramai a distanza. C’è ancora un terzo posto da difendere con le unghie e con i denti, per assicurarsi un posto nella prossima Champions League, e c’è anche un’Europa League da giocare e da vincere. Il mercato purtroppo non ha regalato un vero rinforzo laddove serviva (a centrocampo), ma il 2024…

Continua a leggere

Ospite di Fabio Fazio a Che Tempo che Fa l’attaccante del Milan, Rafael Leao ammette che l’assenza di Paolo Maldini si fa sentire. E non poco… Era inevitabile. E ora c’è la conferma. Uno come Paolo Maldini non si può sostituire. E se sei calciatore ti manca. Ti manca uno come lui. Inevitabile. Se poi a dirlo a Che Tempo che Fa, ospite di Fabio Fazio, è Rafael Leao è un’altra cosa. Le sue parole pesano: Maldini mi ha aiutato molto all’inizio quando sono arrivato, mi manca.. a volte mi ha anche sgridato, come giusto che sia, è una personalità…

Continua a leggere

Il Milan dice addio allo scudetto. Colpa dei rigori di Giroud e Theo Hernandez? Intanto il prossimo rigore lo tirerà Rafael Leao Una volta c’era Hakan Calhanoglu. Li tirava (anche) lui. E non sbagliava. Infallibile oggi nell’Inter come prima nel Milan. Non ne sbagliava uno. Non come Olivier Giroud e pure Theo Hernandez. Errori che pesano, costano punti e sogni. Due rigori sbagliati per tempo. Per la prima volta nelle ultime 20 stagioni di Serie A (dal 2004/05) il Milan ha fallito entrambi i rigori calciati in una partita del massimo torneo. L’ultima squadra a sbagliare due volte dal dischetto…

Continua a leggere

Il Milan a Natale del 1960, contro il Bari, ha giocato una partita storica, essendo l’unica della storia rossonera disputata il 25 dicembre. Nel giorno di Natale del 1960 il Milan giocò contro il Bari una partita storica, essendo l’unica della storia rossonera disputata proprio il 25 dicembre. Nonostante la disparità sulla carta evidente tra le due squadre, il Milan soffrì parecchio gli avversari e in particolare l’argentino Raul Conti, mezzapunta fantasiosa e abile nel dribbling. La partita rimase bloccata fino al minuto 63, quando il roccioso difensore rossonero Sandro Salvadore fece un violento intervento per fermare Conti, partito in…

Continua a leggere

La sfida di Europa League tra Milan e Rennes sta per entrare nel vivo e Stefano Pioli sta già pensando a come passare il turno… Le coppe internazionali stanno per tornare con l’inizio della fase ad eliminazione diretta e stavolta ogni passo falso potrebbe costare caro. Da quando la regola della doppia valenza dei gol in trasferta è stata rimossa si è reso ancora più necessario mettere in cassaforte un risultato favorevole, in modo tale da evitare il dispendio di energie nei tempi supplementari. Una delle sfide più interessanti che riguarderanno le squadre italiane è rappresentata da Milan-Rennes, sedicesimo di…

Continua a leggere

Per il Milan è tempo di bilanci e fare le pagelle del 2023 della squadra di Stefano Pioli. Top e flop, sorprese e delusioni anche inaspettate Un anno si chiude, uno nuovo si apre ad altre speranze. Il 2023 del Milan non è stato tra gli anni migliori degli ultimi anni. Dopo la vittoria dello Scudetto nel 2022 si pensava che la squadra rossonera potesse fare il salto di qualità, è invece c’è stata un’alternanza di luci e ombre, una discontinuità che non ha permesso di raggiungere nessun obiettivo, se non quello solo della qualificazione in Champions League grazie alla…

Continua a leggere

Il Milan di Stefano Pioli cambia e vince. Vince con un semplice cambio tattico passando dal classico 4-3-3 al 4-2-3-1 L’importanza dell’aspetto tattico nel calcio è da sempre oggetto di grande dibattito. C’è chi snobba questo lato del gioco ritenendolo secondario e marginale e chi fonda invece la propria filosofia da allenatore esclusivamente sugli schemi e sugli schieramenti. A volte bisogna andare a rivedere il proprio credo pur di mettere in difficoltà gli avversari e ottenere risultati migliori. Lo sa bene anche Stefano Pioli, alla guida del Milan dal 2019 e vincitore dello scudetto nel 2022, ma da diversi mesi…

Continua a leggere