Resta in contatto con Daily Milan

Oggi i quotidiani sportivi italiani si concentrano sul closing e sui nomi per il mercato estivo.

La Gazzetta dello Sport

La “rosea” apre in primo piano con un richiamo dedicato agli scenari di mercato estivi: “Milan Boom 130 milioni per farlo più forte. Closing in vista con i cinesi. C’è un budget extra per il mercato. I nomi? Da Bernardeschi a Kessie, da Keita a Schick“.
Si parla di closing e di possibili acquisti rossoneri a pagina 13, in un articolo in taglio alto scritto da Carlo Laudisa e Marco Pasotto: “Mercato, dalla Cina 100 milioni extra. I futuri proprietari vanno oltre i 30 già destinati: pronti ulteriori investimenti per i rinforzi estivi“. Tanti i potenziali obiettivi suggeriti dalla Gazzetta: “Sul taccuino i nomi di Kessie, Schick, Bernardeschi, Keita e i due talenti del Mönchengladbach, Dahoud (su cui c’è forte il Dortmund) e Kramer“. Facciamo un passo indietro, a pagina 12, dove troviamo altri 3 articoli dedicati al Milan. Sulla sinistra, in taglio alto, Alessandra Gozzini elogia le ultime prestazioni di José Sosa: “Il premio regia va a Sosa Milan, riecco il Principito. Con Lazio e Fiorentina l’argentino ha fatto la differenza davanti alla difesa. Oltre ai giovani stavolta funzionano anche gli «anziani»“. Sulla destra, di spalla, sempre Alessandra Gozzini parla di Carlos Bacca. In taglio basso, Luca Bianchin analizza le mosse a sorpresa di mister Montella contro la Fiorentina: “La rivoluzione in 22 minuti: niente difesa a 4. Vincenzo oltre l’ultimo dogma di Berlusconi“.

Franck Kessié in azione con la maglia dell'Atalanta

Franck Kessié in azione con la maglia dell’Atalanta

Corriere dello Sport

Anche sul quotidiano romano troviamo un richiamo in prima dedicato al futuro rossonero: “Entro il 3 Marzo le firme. Il Milan saluta l’era di Silvio e va nel futuro“.
A pagina 14, Furio Fedele celebra la presidenza Berlusconi: “31 anni di storia, saluta il Milan del Re Silvio. 20 febbraio 1986: cambiò tutto, regole, ingaggi e tv. Il 3 marzo una firma sancirà la fine del suo Diavolo“. Di spalla vengono ricordati gli allenatori degli ultimi 31 anni. Subito sotto, in un box, tutti i suoi trionfi: 8 scudetti, 5 Coppe dei Campioni, 7 Supercoppe Italiane, 5 Supercoppe Europee, 1 Coppa Italia, 2 Intercontinentali, 1 Mondiale per Club. In taglio basso, sempre Furio Fedele ipotizza gli scenari futuri dell’attuale rosa rossonera: “Prestiti, rinnovi e baby: il futuro tutto da decidere. Il parco giocatori verrà valutato anche in base alla partecipazione o meno alle Coppe“.

Silvio Berlusconi e parte dei trofei vinti dal Milan durante la sua presidenza.

Silvio Berlusconi e parte dei trofei vinti dal Milan durante la sua presidenza.

Tuttosport

Sul quotidiano di Torino si parla di Milan a pagina 13.
In taglio alto, Alberto Pastorella parla di mercato e, in particolare, dei possibili obiettivi per il reparto offensivo: “È caccia al nuovo bomber. Bacca non va, il Milan cinese vola alto: Aubameyang, Sanchez e Aguero candidati. La nuova proprietà vuole presentarsi con un acquisto all’altezza. Nella lista ci sono anche l’ex juventino Morata e il francese Lacazette“. Di spalla, Pietro Mazzara parla dell’imminente closing: “I 320 milioni in arrivo subito alla Fininvest”. Chiude, in taglio medio, un articolo di Federico Masini su Carlos Bacca: “Ma per andare in Europa servono i suoi gol. A prescindere da quel che succederà a giugno, Montella non può certo rinunciare fin d’ora a Bacca“.

Bacca in azione durante Milan-Fiorentina

Bacca in azione durante Milan-Fiorentina

Fonte: acmilan.com

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.