Resta in contatto con Daily Milan

Milan-Ocampos, tutto fatto col Genoa ma manca l’ok del Marsiglia. I rossoneri “minacciano” e cambiano obiettivo, anche se lunedì è possibile la riapertura della trattativa.

Un nuovo capitolo si apre nella trattativa che riguarda l’arrivo in rossonero di Lucas Ocampos, centrocampista classe ’94 del Genoa, in prestito dal Marsiglia. Se con il Grifone l’accordo è chiuso, con il giocatore non convocato da Juric per il match di domani contro la Fiorentina e le parole del tecnico a conferma del buon esito dell’affare, non ancora è ancora certo l’ok del club francese – proprietario del cartellino – per dare il via libera definitivo al passaggio.

L’ok non arriva

Era prevista, dopo un contatto mattutino tra l’ad Galliani e i vertici dell’OM, una risposta marsigliese entro sera. Ebbene, risposta che non è arrivata e, stando a quanto rivela gianlucadimarzio.com, avrebbe portato la società rossonera ad informare il Marsiglia di non essere più interessata al giocatore. Mossa che può essere interpretata come una tattica per spronare e affrettare la decisione della compagine francese. Anche se è notizia di queste ore una virata del Milan su altri due profili: Lazovic, sempre del Genoa, e Musonda, centrocampista offensivo classe 1996 del Chelsea di Conte, con quest’ultimo però che non vorrebbe cedere senza ottenere un sostituto.

Trattativa non del tutto tramontata

Premium Sport fornisce ulteriori dettagli che parlano di un rallentamento dovuto anche alla richiesta del Marsiglia di alzare la cifra inizialmente pattuita per il riscatto del giocatore. Trattativa che potrebbe non essere tramontata definitivamente. E che potrebbe rimettersi in binario nella giornata di lunedì, inizialmente indicata come possibile data delle visite mediche. Si attendono aggiornamenti.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.