Resta in contatto con Daily Milan

Da Milanello LIVE la conferenza stampa di Vincenzo Montella alla vigilia di Pescara-Milan, match valevole per la 29ª giornata di Serie A.

Ore 13.53 – Termina qui la conferenza stampa.

– «Suso potrà allenarsi con la squadra la prossima settimana. Per Montolivo penso sia necessaria qualche altra settimana».

– «Non conosco i possibili nuovi proprietari. Faccio gli auguri, a proposito, a Sacchi, Zaccheroni e Seedorf, miei predecessori».

– «Closing? Non puoi controllare o decidere l’aspetto psicologico. Noi siamo tranquilli e mi auguro che la squadra lo sia quanto me. Per ora hanno dimostrato sempre questo».

– «Locatelli ha dimostrato di poter vestire la maglia del Milan. Ha fatto una grande prestazione anche contro il Genoa».

– «Ho dubbi di formazione, forse più di qualche altra settimana».

– «Quelle di Zeman sono squadre pericolose. Sarà fondamentale l’atteggiamento collettivo e dei singoli per stanare le loro geometrie».

– «Deulofeu credo possa crescere ancora. Sono felice per quanto ha fatto in Nazionale, mi dispiace invece per Suso. Ci auguravamo che Deulofeu potesse esplodere così…».

– «È più la società che può decidere di non tenermi, ma ho un contratto quindi si deciderà insieme».

– «Berlusconi dimostra grande amore per il Milan».

– «La squadra penso abbia fatto quasi il massimo, si può sempre migliorare. Poi se qualcuno sarà più bravo è normale che arrivi prima di noi».

– «Non ho paura. Vedo una squadra convinta, compatta e consapevole. Devo alimentare queste qualità. Non vedo giocatori che potrebbero distrarsi o accontentarsi. Dobbiamo dare un senso a questa stagione positiva con il raggiungimento di un obiettivo».

– «Deulofeu sta facendo bene. Non dipende da noi dal punto di vista contrattuale. Nella scelta dei giocatori va fatta una scelta generale in base a tutti gli aspetti».

– «È un Milan diverso nella continuità dei 90′. Ci dovrà essere più attacco della profondità e più incisivi negli ultimi 20 metri».

– «Mi piace coinvolgere tutti i giocatori purché se lo meritino. Qui tutti si sono meritati di giocare almeno una volta dal 1′».

– «Ci sono diversi scontri diretti da qui alla fine, ma dobbiamo pensare partita per partita».

– «Lapadula è contento di tornare a Pescara soprattutto con la maglia del Milan».

– «Quando abbiamo pensato alla carta facile abbiamo sempre sbagliato. Vedi Udinese. È una partita pericolosa quella di domani, la squadra ha potuto lavorare insieme due settimane e quindi le idee di Zeman saranno meglio incamerate nella testa dei giocatori. Dovremo avere l’atteggiamento della grande squadra umile, contro Zeman può succedere di tutto. Per l’Europa non si può più sbagliare».

– «Siamo abituati a queste settimane delle Nazionali. È ritentato bene anche Gomez. Sono da valutare Honda, Bacca e Zapata per il lungo viaggio».

Ore 13.30 – Cominciata la conferenza stampa.

Le parole di Montella ai microfoni di Milan TV: CLICCA QUI per leggere le sue dichiarazioni.

Montella nella conferenza stampa del 1º aprile

Montella nella conferenza stampa del 1º aprile

Dall’inviato a Milanello, Michael Cuomo.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.