Resta in contatto con Daily Milan

Ultime Notizie Milan

Milan, clamoroso Diaz: ora il Real Madrid vuole riportarlo a casa

Pubblicato

il

L'esultanza di Brahim Diaz dopo il gol segnato alla Juventus. Ora il Real Madrid pensa di riportarlo a casa...

Diaz e il prestito in scadenza a giugno, il Real Madrid pensa di strapparlo al Milan esercitando il controriscatto.

Brahim Diaz sta molto rapidamente prendendosi la scena. Lo spagnolo è oggi un giocatore più consapevole delle proprie qualità rispetto alla prima versione vista in rossonero, non sempre ammirata nel 2021. Seppur ancora con qualche alto e basso qua e là, Brahim oggi dà l’impressione di poter sempre inventarsi qualcosa, estrarre dal cilindro una giocata da campione. Quella firmata contro la Juventus in campionato lo scorso 8 ottobre è finita nel grande libro dei capolavori. A Cremona, contro la formazione di Massimiliano Alvini, Diaz non ha brillato come in altre occasioni, e anche contro lo Spezia a San Siro ha sofferto qualcosa, soprattutto nel trovare spazio per creare l’ultimo passaggio o provare la conclusione insidiosa. Però le qualità non si discutono, sono evidenti e marcate.

Diaz, il prestito scade a fine giugno

A fine stagione Brahim Diaz va il scadenza con il Milan. A Milano è legato ai rossoneri con la formula del prestito. Maldini e Massara possono esercitare il riscatto, opzione fissata a 22 milioni di euro, ma il Real Madrid (che detiene la proprietà del cartellino fino al 2025) dicono in Spagna che non rimarrà fermo a guardare. I blancos anzi seguono con molta attenzione la crescita di Brahim e sono pronti a riportarlo al Santiago Bernabeu qualora da qui a fine stagione dovesse confermarsi ad alti livelli. Come da accordi, il Real infatti ha un diritto di controriscatto fissato a 27 milioni di euro.

Milan, clamoroso Diaz: ora il Real Madrid vuole riportarlo a casa

LEGGI ANCHE Milan, in mancato rigore su Diaz è uguale a quello su Osimhen?

Cosa succederà quindi da qui a fine giugno? Molto, tanto dipenderà dall’andamento di Brahim in campionato e in Champions, ma decisivo sarà anche il Mondiale in Qatar. Diaz lo affronterà con la maglia della Spagna, nella fase a gironi contro Costa Rica, Germania e Giappone. «Da quando sono arrivato qui (a Milano, ndr) mi sono preso le mie responsabilità, perché il Milan è un club importante e bisogna rendere al meglio», aveva dichiarato dopo la vittoria del Milan contro la Juventus. «Sono in un buon momento e voglio sfruttarlo, vediamo se riesco a continuare a giocare così». Sul palcoscenico della massima competizione FIFA Diaz potrebbe mettersi ancora più in luce e convincere già da subito la dirigenza del Real: riportarlo a Madrid o perderlo per sempre?

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © Daily Milan 2020-2022 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia