Resta in contatto con Daily Milan

Le dichiarazioni del mister in conferenza alla vigilia di Milan-Palermo.

È un sabato importante a Milanello: in attesa della rifinitura della squadra, in mattinata Vincenzo Montella ha parlato prima ai microfoni di Milan TV e poi in conferenza stampa per presentare la gara di domenica alle 15:00 a San Siro contro il Palermo, 31ª giornata di Serie A.

DOPO PESCARA
Abbiamo fatto cose poco congeniali rispetto alle nostre caratteristiche, dovevamo fare meglio come interpretazione e concentrazione. Ma il punto guadagnato me lo tengo stretto“.

SUL PALERMO
Sarà una partita difficile ma alla portata: ci sarà poco spazio centralmente, ci vorrà tanta pazienza. Dovremo ripetere la gara con il Genoa, giocare per gradi e non rischiare di allungarci come successo a Pescara. Palermo in difficoltà nel finale? Loro hanno gamba. Spesso le partite si decidono negli ultimi 20′, ma io spero di vincerla prima. Dobbiamo solo vincere“.

EUROPA
Probabilmente dobbiamo fare un po’ meglio per raggiungere il nostro obiettivo. Nelle ultime 8 partite abbiamo conquistato 17 punti, è un trend sicuramente da Europa e forse da Champions: cercheremo fino alla fine di dare il massimo e migliorare questa media. Io rimango certo che possiamo farcela. Giocare in Europa è sempre meglio che stare a casa, perché ti dà esperienza“.

SQUADRA
All’andata abbiamo fatto qualcosa di straordinario, era difficile ripetere lo stesso cammino anche al ritorno. Ma stiamo facendo una stagione lineare. Durante il percorso ci sono state delle difficoltà, come gli infortuni di Montolivo, Bonaventura e Bertolacci, ma rimango fiducioso di recuperare i punti di svantaggio rispetto alle nostre concorrenti in classifica. Possiamo migliorare tantissimo e diversi giocatori sono cresciuti, anche a livello patrimoniale“.

SUSO
Per noi è molto molto importante, per caratteristiche e peso specifico. Con Abate avevano creato una grande intesa. Se ti mancano giocatori come lui è normale andare un po’ in sofferenza, difficile rimpiazzarlo. Adesso rientra e siamo contenti, anche se credo non sarà al 100%. Se non avrà problemi, giocherà“.

I SINGOLI
La più grande risposta Donnarumma l’ha data in campo, accettando subito il suo primo vero errore. Adesso sarà un portiere ancora migliore. Bacca e Lapadula in coppia? Qualche volta hanno giocato insieme e ci hanno dato buoni risultati. La scelta di domenica scorsa è stata dettata dal fatto che ho visto Bacca molto stanco. Paletta sta facendo una delle migliori stagioni della sua carriera: ci sta di avere alti e bassi, ma per noi è stato fondamentale. Pasalic? È il prototipo del calciatore moderno, ha spirito di sacrificio e voglia. Ha buone possibilità di giocare. Deulofeu sta facendo grandi cose, che diventerebbero grandissime se fosse più concreto in fase realizzativa“.

DERBY
Non ci penso ancora, l’obiettivo è solo il Palermo. L’Inter è davanti un punto, è un nostro avversario ma io guardo anche all’Atalanta, in vista dello scontro diretto, e perché no anche alla Lazio“.

FUTURO
Visto il possibile cambio di società, dovrò conoscere i nuovi proprietari e confrontarmi su tutto. Non conosco i loro progetti, aspettiamo senza problemi. I rumors fanno parte del nostro mestiere: io sono felicissimo al Milan e spero di allenarlo anche in futuro, mi trovo benissimo nell’ambiente“.

CLOSING
Vediamo cosa succede in settimana, io sono tranquillo e sereno come in passato e penso a preparare solo Milan-Palermo“.

Vincenzo Montella durante la conferenza stampa dell'8 aprile

Vincenzo Montella durante la conferenza stampa dell’8 aprile

Fonte: AC Milan

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.