Resta in contatto con Daily Milan

Milan Femminile

Chi è Dominika Conc: centrocampista del Milan Femminile e della Nazionale Slovena

Avatar

Pubblicato

il

Centrocampista di esperienza e attuale numero 17 del Milan Femminile. Tanta forza fisica, decisa nei contrasti e con il fiuto per il goal. Andiamo a scoprire insieme chi è Dominika Conc.

Chi è Dominika Conc: curiosità

Classe 1993, Dominika nasce il 1 Gennaio a Maribor, secondo centro più popoloso della Slovenia. Muove i primi passi nel mondo del calcio alla tenera età di 5 anni. All’inizio non è stato di certo tutto rose e fiori. Nella sua città natale, a Maribor, il calcio era soprattutto per maschi e molto spesso si ritrovava a essere l’unica ragazza della squadra. Ciononostante è sempre stata appoggiata dalla famiglia e mai discriminata da alcuna squadra.

Tutto cambia quando a 12 anni è costretta a lasciare il suo primo club, perché le regole del suo paese non permettevano a una ragazza di giocare in una squadra maschile. Situazione che rende la giocatrice ancora più determinata: Dominika inizia ad allenarsi da sola e a sognare un futuro nel professionismo.

Conosciuta per essere diventata una delle centrocampiste più determinanti, Dominika ha dichiarato ai microfoni dell’AC Milan il segreto per restare sempre concentrata: la meditazione. Oltre all’allenamento fisico, infatti, se c’è una cosa che la rossonera ama è rilassarsi per almeno mezz’ora al giorno. La meditazione aiuta non solo a gestire le situazioni difficili ma anche a rilassare i muscoli e ad allenare corpo e la mente. In questo modo, la giocatrice slovena riesce a restare concentrata gara dopo gara e ad accettare ogni situazione che la vita le presenta.

La carriera

Cresciuta nelle giovanili del Maribor, squadra della sua città natale, Dominika fa il suo esordio in squadra maggiore il 16 Marzo 2008, nel match contro il Ljudski vrt Ptuj, terminato per 3-3. La sua prima rete arriva il 13 Aprile 2008, alla 14° giornata del campionato sloveno. Grazie al goal di Dominika, la squadra passa in vantaggio al 9’ contro il Pomurje – partita poi persa per 8-1-. Durante le due stagioni nella squadra slovena (2008-2010) colleziona 14 reti totali in 47 presenze. 

Nel 2010 arriva il passaggio al Krka. La stagione comincia nel migliore dei modi. Dominika debutta il 7 Agosto nella Women’s Champions League e contribuisce con un goal al 47’ alla vittoria per 4-0 contro lo Swansea City.

Durante la seconda metà della stagione ritorna al Maribor e nel 2011 decide di andare a studiare negli Stati Uniti, precisamente all’Università del Tennessee a Martin. In questo periodo, però, non abbandona l’amore per il calcio e si aggrega alla squadra universitaria delle UT Martin Skyhawks.

Nella stagione 2015-2016 ritorna in Slovenia e trova un accordo con il Pomurje, una delle squadre più titolate del Campionato di calcio femminile sloveno. Dopo aver preso parte alla Women’s Champions League e collezionato 7 gol in 14 presenze totali, Dominika abbandona la maglia giallo blu e ritorna al Maribor.

Nel 2016, però, una nuova avventura: l’accordo con il Fortuna Hjørring, squadra danese nella quale ha giocato anche l’attuale compagna in rossonero Nora Heroum. L’esperienza in verde bianco sarà breve, ma grazie al contributo della giocatrice slovena, la squadra termina la stagione piazzandosi al secondo posto in classifica.

Terminata l’avventura nel campionato danese, nell’estate del 2017 Dominika vola in Spagna e firma un contratto con l’Espanyol, esordendo titolare nella prima partita casalinga della stagione 2017-2018 contro il Betis. Al termine della stagione, però, la giocatrice slovena lascia la squadra di Barcelona e si sposta in Andalusia, trovando un accordo col il Malaga. Il suo primo goal con le malaguistas arriva il 18 Ottobre 2018 proprio contro la sua ex squadra, l’Espanyol.

La Nazionale

La prima convocazione con la maglia della nazionale slovena risale al 2008, con l’Under-17. Nello stesso anno arriva il passaggio in Under-19, dove colleziona 6 reti in altrettante presenze. Con la nazionale Under-19 arriva anche l’opportunità di poter giocare le qualificazioni per l’Europeo d’Italia 2011.

Nel 2011 l’esordio in nazionale maggiore durante il match contro l’Italia (gara valida per le qualificazioni al campionato mondiale di calcio femminile 2011).

Chi è Dominika Conc: il Milan

Nell’estate del 2019 Dominika firma un contratto con il Milan Femminile. Il suo arrivo in rossonero si rivela da subito determinante. Prestanza fisica, caparbietà e tanto sacrifico: sono queste le caratteristiche principali che colpiscono fin dall’inizio mister Ganz e tutto lo staff. In poco tempo la numero 17 conquista tutti, diventando un perno fondamentale del progetto rossonero.

Il suo esordio durante la prima partita della stagione 2019-2020: all’83’ la giovane slovena sigla la sua prima rete al Milan e contribuisce alla vittoria finale per 3-0 contro la Roma.

Uno dei momenti più belli al Milan? La doppietta contro l’Inter durante la 3° giornata di campionato. La numero 17, non solo regala alla squadra la vittoria del derby, ma si aggiudica anche il premio come calciatrice del mese di Ottobre 2019. Ma non è tutto. Alla 6° giornata va a segno anche contro le campionesse in carico (Juventus Women), contribuendo a un utile pareggio (2-2).

L’11 Dicembre 2019 il Milan incontra di nuovo l’Inter, questa volta in Coppa Italia. Di nuovo, la Conc va a segno contro le neroazzurre, contribuendo al risultato finale per 4-1 e garantendo il passaggio ai quarti di finale.

Chi è Dominika Conc: il futuro

In questi mesi nel Milan, Dominika ha dimostrato di essere fondamentale e decisiva, in modo particolare contro le big. Ora non ci resta che aspettare il via libera per la ripresa del Campionato Femminile di Serie A per rivedere la giocatrice slovena di nuovo in rossonero.

Resta il fatto che uno degli obiettivi principali della numero 17 è quello di raggiungere in futuro il professionismo: situazione che sta diventando sempre più realistica. In più, la giovane rossonera è anche una personal trainer, è laureata e ha il patentino per poter allenare la UEFA B e C. Insomma, un futuro senza calcio per la giocatrice slovena sembra impensabile e anche una volta appese le scarpe al chiodo continuerà a sostenere le nuove generazioni e le ragazze che si approcciano al mondo del calcio.

Articolo aggiornato il
Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © Daily Milan 2020 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia