Resta in contatto con Daily Milan

Stadio

Al via il campionato, che festa a San Siro!

Pubblicato

il

È già euforia Milan! Nonostante la prima di campionato si giochi sabato sera, a due giorni da Ferragosto, nel bel pieno delle vacanze estive per molte famiglie, San Siro che attende i Campioni d’Italia per l’esordio stagionale in campionato vola verso il tutto esaurito. L’entusiasmo della grande famiglia rossonera si è tradotto in un successo al botteghino: venduti 30.000 biglietti che si aggiungono ai 40.000 abbonamenti. Sold out anche tutti i biglietti “Club 1899”, l’esperienza Premium VIP in area hospitality rivolta ai tifosi.  I rossoneri potranno dunque contare sul calore rossonero e sul grande abbraccio del pubblico.

Club 1899”: sold out i biglietti per vivere un’esperienza unica

Per vivere un’esperienza ancora più unica, già dallo scorso anno AC Milan ha messo a disposizione dei propri tifosi – in abbonamento o come biglietto per singola gara – l’offerta “Club 1899”: la Premium experience, pensata per un target di clientela non necessariamente aziendale. Sold out in occasione della prima partita casalinga, i prodotti “Club 1899” restano ancora disponibili per i prossimi match (a partire dall’incontro contro il Bologna del 27 agosto), oltre che alla possibilità di un abbonamento annuale, per vivere la stagione nelle aree più eleganti ed esclusive dello stadio, con ristorazione dedicata e servizi di assistenza, inserite in un contesto che il Club ha recentemente ridisegnato con un design che guarda al futuro e al lifestyle.

San Siro per tutti” #RespACt

Continua anche l’iniziativa “San Siro per tutti”, un programma di accessibilità gratuita allo stadio per i tifosi con disabilità e di fruizione del servizio di audiodescrizione per non vedenti e ipovedenti. Un progetto che rientra nel più ampio manifesto programmatico del Club, “RespAct”, che tra i suoi pilastri promuove un percorso di inclusione, con l’obiettivo di permettere a tutti i tifosi rossoneri di godere dell’emozione unica e immersiva di San Siro.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.