Resta in contatto con Daily Milan

Alvaro Morata accostato ai rossoneri, ma il Real Madrid non fa sconti: 90 milioni per il cartellino, troppi anche per questo Milan

Sono amici fin dai tempi della Juventus e l’abbraccio a Cardiff, prima del fischio d’inizio della finale Champions, ne è stata solo l’ultima conferma. Il rapporto tra Leonardo Bonucci e Alvaro Morata è di profonda stima reciproca. Professioni e uomini, uniti da un’unica grande passione. Il nuovo difensore rossonero già insignito della fascia di capitano, leader e uomo simbolo della rinascita milanista, starebbe cercando di convincere l’ex compagno di squadra oggi al Real Madrid a raggiungerlo a Milanello.

Il Milan ha già cercato Alvaro Morata in passato. Questo Milan, quello dei dieci colpi consecutivi in poche settimane di mercato. La pista resta in salita nonostante la presenza di Bonucci, che oggi – secondo gli esperti di mercato – potrebbe e non poco far pendere la bilancia dalla parte di Via Aldo Rossi. Ma l’ex Juve vuole la Champions, vuole continuare a mettersi in mostra sul palcoscenico più importante d’Europa (subito) e non impazzisce all’idea di tornare a calcare i campi della Serie A.

Rimane un’ipotesi suggestiva che fa gola ai tifosi ma poco praticabile. Alla posizione chiara dello spagnolo va infatti aggiunta una valutazione di mercato, stimata dal Real, di 90 milioni di euro per il suo cartellino. E le Merengues hanno già fatto sapere in passato che non intendono fare sconti. A nessuno. Ne hanno già rifiutati 85 dal Manchester United.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.