Resta in contatto con Daily Milan

Campionato

Il nuovo calendario della Serie A

Pubblicato

il

Venerdì 24 giugno alle ore 12 (diretta su DAZN o sul canale YouTube della Lega Serie A) verrà definito il calendario del campionato di Serie A 2022/2023. Come avvenuto la scorsa stagione, chiusa con il successo del Milan a Reggio Emilia, il calendario sarà asimmetrico, ossia non presenterà caratteristiche speculari tra il girone di andata e quello di ritorno.

Quando inizia il campionato di Serie A?

La prima giornata si giocherà sabato 13 agosto, in anticipo sul consueto ruolino di marcia. Un cambio influenzato dalle date del Mondiale in Qatar in programma tra novembre e dicembre. La Serie A quindi decollerà a mercato ancora aperto, e per i primi quattro turni le società potranno ufficializzare nuovi acquisti e nuove cessioni (la sessione estiva terminerà giovedì 1 settembre).

Le soste del campionato e l’ultima giornata

Tra il 19 e il 27 settembre le nazionali saranno impegnate nella Nations League. Il campionato si fermerà un weekend, per poi riprendere con un filotto di cinque turni consecutivi. Dal 13 novembre al 4 gennaio 2023, poi, stop per il Mondiale. La competizione in Qatar obbligherà i club a impostare una nuova preparazione: una parentesi invernale dopo quella estiva, che per il Milan avrà inizio lunedì 4 luglio a Milanello. Il sipario della Serie A calerà domenica 4 giugno 2023 con l’ultima giornata.

Lo scudetto e la regola dello spareggio

Rispetto alla stagione da poco conclusa, la prossima presenterà un’importante novità. In un’ipotetica lotta scudetto a due squadre, in caso di arrivo a pari punti, le pretendenti si affronteranno per la conquista del titolo di “Campione d’Italia” in un match secco (uno spareggio). Niente più scontri diretti e differenza reti, a meno che l’arrivo in volata non coinvolgerà una terza squadra o più squadre. La nuova regola dello spareggio varrà anche per la definizione delle retrocessioni. Rimarrà invece quella della classifica avulsa per le qualificazioni nelle Coppe.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.