Resta in contatto con Daily Milan

Allo Scida di Crotone il Milan non va oltre l’1-1 e perde un’altra ghiottissima occasione per consolidare il sesto posto

“Ci giocheremo l’Europa fino all’ultima giornata”: era stato chiarissimo, in conferenza stampa, Vincenzo Montella. Il Diavolo conserva il sesto posto, ma non va oltre l’1-1 contro il Crotone, squadra in piena lotta salvezza. Pessima la gara disputata dai Rossoneri: padroni di casa in vantaggio al minuto 8 con Trotta, risposta del Milan con Paletta a inizio ripresa. In mezzo poco o nulla, e quel poco tutto ad appannaggio del Crotone, che si è anche visto annullare il regolare gol del momentaneo 2-0.

Ennesima occasione buttata: dopo la clamorosa sconfitta contro l’Empoli a San Siro, il Milan dimostra di avere ancora tante difficoltà contro le piccole. 16 punti persi in totale contro le ultime 5 in classifica, raccogliendo soltanto due punti tra Empoli, Pescara e Crotone; il tutto senza dimenticare gli 0 punti su 6 raccolti contro l’Udinese. Insomma, tirando le somme, il Milan ha lasciato giù contro le piccole i punti che potrebbero costare il sesto posto valido per l’accesso all’Europa League.

Onestamente, considerando i soli 20 punti raccolti nel girone di ritorno, viene da porsi la fatidica domanda: ma il Milan vuole davvero andare in Europa League? Davvero troppi i match point falliti, troppe occasioni ghiotte sprecate. Contro le piccole, soprattutto recentemente, il Diavolo sembrerebbe aver staccato la spina, e ora rischia di finire dietro Inter e Fiorentina. Chissà cosa ne pensa la nuova proprietà: in fondo, conti alla mano, la tournée in America sarebbe più redditizia dell’Europa League

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.