Resta in contatto con Daily Milan

Ultime Notizie Milan

Sassuolo-Milan 1-2: la cronaca minuto per minuto

Pubblicato

il

Ore 16.58 È finita! Il Milan vince contro il Sassuolo e rimane da solo al primo posto della classifica di Serie A.
90’+4′ – Calabria libera l’area, il Sassuolo resta lì ma commette un fallo d’attacco.
90’+3′ – Conclusione al volo di Hauge. Fuori.
90’+1′ – Theo Hernandez a terra dopo uno scontro di gioco con Boga. Staff medico in campo.
90′ – Tre minuti di recupero. Si soffre.
89′ – GOL DEL SASSUOLO. Punizione di Berardi, tiro deviato da Hauge.
88′ – Ammonito Romagnoli per gioco scorretto. Punizione dal limite per i padroni di casa.
86′ – Ancora cambi: Calhanoglu lascia posto a Daniel Maldini, nel Sassuolo invece Obiang al posto di Traorè.
84′ – Sassuolo vicino alla rete con Traoré. Il tiro dell’ivoriano termina di poco a lato. Brividi.
83′ – Kalulu allontana un traversone di Berardi per Caputo.
80′ – Ultimi dieci minuti del match, il Milan gestisce il pallone in mezzo al campo.
79′ – Sostituzione per il Milan: è il momento di Samu Castillejo, in campo al posto di uno stremato Saelemaekers.
78′ – Hauge si accentra e cerca di piazzarla con un tiro a giro. Consigli in tuffo gli dice no!
77′ – Kalulu ancora perfetto, questa volta su Boga con una deviazione.
76′ – Grande intervento di Gigio Donnarumma su conclusione di Bourabia.
72′ – Milan vicino al terzo gol! Progressione di Theo, palla a Calhanoglu, poi a Leao, che serve Saelemaekers…Alexis è solo ma calcio fuori. Incredibile!
71′ – Calabria stende Boga e viene ammonito. Punizione per i neroverdi dal lato corto dell’area alla destra di Donnarumma.
70′ – Accelerazione di Theo Hernandez, che poi però sbaglia completamente la misura del passaggio.
68′ – Calcio di punizione per il Sassuolo, che torna così a respirare dopo una manciata di minuti gestiti dal Milan.
67′ – Cross teso di Hernandez, Marlon allontana in calcio d’angolo.
67′ – Hauge cerca il dialogo con Kessie, ma il tocco del norvegese è troppo corto.
66′ – Ancora un calcio di punizione per il Milan, da posizione però più distante del precedente.
65′ – Leao conquista una punizione da pochi metri dalla linea corta dell’area di rigore. Giallo per Berardi, autore del fallo. Sul pallone Calhanoglu, in cinque in area a saltare. Sugli sviluppi, botta di Bouradia in area a Romagnoli, che rimane a terra.
64′ – Il Milan torna a superare la metà campo, attaccando prima sulla destra con Hauge, poi cambiando lato. Recupera il Sassuolo.
63′ – Sassuolo pericoloso in area, libera Kalulu di testa.
61′ – Cambio per De Zerbi: Muldur al posto di Toljan.
61′ – Ammonito Franck Kessie, che era diffidato. Intervento su Bourabia giudicato eccessivamente falloso da Mariani. Salterà la Lazio. Pioli furioso con il quarto uomo.
60′ – Calcio di punizione per il Sassuolo e pallone a Berardi, che dal limite prova a impensierire Donnarumma. Conclusione alta di poco.
57′ – Un cambio per parte: nel Sassuolo entra Boga al posto di Djuricic, nel Milan Hauge al posto di Diaz.
56′ – Calabria cerca nel mezzo Brahim Diaz, copre bene Bourabia.
54′ – Attacca sempre il Sassuolo, tutto il Milan è nella propria metà campo.
53′ – Conclusione di Traorè, Donnarumma para. C’è un fallo di Calabria sull’ivoriano, che per fortuna non cade a terra. Sarebbe stato calcio di rigore.
51′ – Un altro bel contropiede avviato da Milan, dai piedi di Leao. Cavalcata di Theo che però sbaglia la scelta finale con un cross che si spegne oltre la linea di fondo.
49′ – Sassuolo molto aggressivo in questi primi minuti della ripresa. La retroguardia rossonera regge bene, ma i padroni di casa stanno crescendo.
48′ – Diaz supera la linea dell’area, ma non riesce a saltare l’uomo per liberarsi al tiro. Azione incominciata da un errore di Berardi.
47′ – Toljan serve al centro per Caputo ma il suo è un passaggio a Kalulu.
Ore 16.05 Si riparte! Un cambio per il Milan: fuori Tonali (dolorante per una botta subita) e dentro Krunic. Pioli non vuole rischiare, anche perché Kessie è sotto diffida. Sostituzioni anche per il Sassuolo: escono Defrel e Rogerio, entrano Caputo e Kiriakopoulos.

45’+3′ – Termina 2-0 per il Milan il primo tempo del Mapei Stadium.
45’+3′ – Il Milan si salva ancora una volta grazie a una deviazione di Romagnoli, su tiro di Djuricic.
45’+2′ – Ferrari impegna Donnarumma in due tempi.
45′ – Tre minuti di recupero.
45′ – Il Milan riparte in contropiede dopo un recupero di Tonali su Traorè. Azione conclusa con un tiro a giro di Leao, fuori.
43′ – I padroni di casa chiudono avanti. Kalulu perfetto su Berardi in piena area di rigore.
41′ – Il Sassuolo cerca il gol con un passaggio morbido di Berardi sul secondo palo per Traorè, che non inquadra la porta per un soffio.
39′ – Conclusione insidiosa a giro di Traorè, di poco alta sopra la traversa. Tuffo di Gigio, che ci sarebbe arrivato.
38′ – Punizione per il Milan: batte Calhanoglu che però conclude debolmente. Un passaggio a consigli.
35′ – Conclusione al volo di Tonali su corner battuto da Calhanoglu.
33′ – Ancora una progressione palla al piede di Theo Hernandez, si salva il Sassuolo.
32′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Calhanoglu libera l’area poi viene steso fallosamente.
31′ – Pericolo in area! Romagnoli decisivo con una deviazione in corner su tiro ravvicinato.
30′ – Tonali a terra dopo un contrasto di gioco con Djuricic. Medici in campo.
27′ – Calabria al centro area con un intervento un po’ strano: la palla si impenna, ma il Sassuolo non si rende comunque pericoloso.
26′ – GOOOOOOOOOOOOL DEL MILAN! Saelemaekers! Diaz in difesa non perde palla, la gestisce bene, serve Hernandez che “si lancia” da solo e in area serve al centro per Saelemaekers. Azione straordinaria dei ragazzi!
25′ – Gli emiliani rimangono in attacco e conquistano un nuovo corner. Deviazione di Calabria.
24′ – Ancora una conclusione di Berardi, questa volta troppo potente e poco precisa.
22′ – Tonali cerca l’apertura al destra ma perde il pallone e agevola una ripartenza del Sassuolo, conclusa con un tiro di Berardi che Donnarumma para a terra.
21′ – Risposta dei padroni di casa che conquistano un corner con Toljan al termine di un contropiede. Deviazione di Kessie.
20′ – Attacca ancora il Milan che dalla destra apre a sinistra e poi conquista con Hernandez un calcio d’angolo. Sugli sviluppo conclude Saelemaekers ma il suo tiro è fuori misura.
18′ – Punizione per il Milan da posizione molto lontana dall’area. Batte Calhanoglu, palla a Leao ma Mariani ferma tutto per fallo in attacco dei rossoneri.
16′ – Azione molto elaborata del Sassuolo che riesce a entrare in area dalla destra. Allontana Kalulu.
12′ – Annullata la rete al Milan: c’è una posizione di offside di Saelemaekers sulla fase iniziale dell’azione.
11′ – Il VAR sta valutando l’azione del gol, probabilmente sulla partenza di Saelemaekers.
9′ – Leao, lanciato in profondità da Saelemaekers, la piazza al centro per Calhanoglu. Hakan è sulla sua mattonella e insacca per il raddoppio.
7′ – Calabria si oppone a Rogerio, poi la palla viene recuperata da Donnarumma. Il Sassuolo chiede il calcio d’angolo, ma si ripartirà con una rimessa dal fondo.
5′ – Tonali ci prova con un cross dalla destra, allontana Marlon.
1′ – GOOOOOOOOOOOOL DEL MILAN! Pazzesco! Il Milan batte il calcio d’inizio con Calhanoglu e va subito in gol, con un’azione rapidissima e studiata. Incredibile. Bel passaggio in profondità di Calha per Leao, che a tu per tu con Consigli non sbaglia. È record: 6 secondi e 76 centesimi. È la marcatura più veloce in assoluto in campionato. Un record che resisteva da 19 anni.

Ore 14.55 Manca pochissimo al fischio d’inizio di Sassuolo-Milan. Anche oggi, come mercoledì sera, il Milan scende in campo in divisa bianca.


Le formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio; Lopez, Bourabia; Berardi, Djuricic, Traoré; Defrel. A disp.: Pegolo, Turati; Ayhan, Chiriches, Kyriakopoulos, Muldur, Peluso; Magnanelli, Obiang; Boga, Caputo, Haraslin, Raspadori. All.: De Zerbi.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernández; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Çalhanoğlu, Díaz; Leão. A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Conti, Dalot, Duarte, Musacchio; Castillejo, Hauge, Krunić; Colombo, Maldini, Roback. All.: Pioli.


Ore 12.00 La prova del nove, anzi, del diciassette. Perché toccherà a Rafael Leao l’arduo compito di scardinare la difesa del Sassuolo da centravanti. Alle ore 15.00 il Milan orfano di Ibra, Kjaer, Bennacer e Rebic fa visita alla formazione neroverde di Roberto De Zerbi, su quello stesso campo dove cinque mesi fa prese il via il secondo capitolo del Dream Team di Stefano Pioli. Quella serata fu chiusa con un 2-1 per i rossoneri e l’annuncio del rinnovo del contratto del tecnico emiliano, che del match di Reggio peraltro è anche un ex (Pioli ha allenato il Sassuolo nella stagione 2009/2010).


LEGGI ANCHE Pioli: «Forti anche senza Ibra. Da Leao mi aspetto di più»


Il Sassuolo è sesto in classifica dopo dodici turni con 23 punti in archivio, cinque in meno del Milan, primo a quota 28. Nelle ultime tre uscite di campionato la compagine neroverde ha collezionato due pareggi in trasferta contro Roma e Fiorentina intervallate da una vittoria tra le mura amiche contro il Benevento. Il Sassuolo non perde al Mapei Stadium dal 28 novembre: 0-3 contro l’Inter. Il Milan non perde in campionato invece da 24 partite consecutive e segna almeno una rete da 32 giornate. Nelle ultime due uscite per i rossoneri sono arrivati due pareggi, entrambi ottenuti in rimonta per 2-2, contro Parma a San Siro e Genoa a Marassi. Arbitra l’incontro delle 15.00 Maurizio Mariani della sezione CAN di Aprilia.

Questa la probabile formazione rossonera in campo contro il Sassuolo: G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Diaz; Leao.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.