Resta in contatto con Daily Milan

Ultime Notizie Milan

Juve, le intercettazioni: «Se trovano la carta…»

Pubblicato

il

Le intercettazioni si moltiplicano e gli attori in gioco sono tanti

Il terremoto in casa Juventus continua. Dopo le dimissioni in blocco della dirigenza, compreso Andrea Agnelli, stanno uscendo ogni giorno sui quotidiani principali intercettazioni scottanti. Oltre alle intercettazioni riguardanti dialoghi tra persone facenti parte della società, oggi la Gazzetta dello Sport riporta quelle tra Fabio Paratici e Percassi Amministratore delegato dell’Atalanta. Il tema della telefonata è Cristian Romero. Il calciatore, che prima era di proprietà della Juventus, poi acquistato dall’Atalanta e successivamente venduto dagli orobici al Totthenam nel momento in cui Fabio Paratici si è unito alla società londinese. Se trovano la carta è la fine…Ecco cosa confessa di temere Luca Percassi.

Juve, le intercettazioni: «Se trovano la carta è la fine»

LEGGI ANCHE Scandalo Juve, ecco le nuove intercettazioni: come Calciopoli…

In una telefonata tra i due si capisce che la trattativa non è stata delle più limpide. In effetti, sembra che l’acquisto di Romero da parte del Totthenam, sia stata un’operazione “dovuta” per sistemare degli errori di valutazione dello stesso Paratici ai tempi in cui operava per la Juventus. Oltre a Romero acquistato dall’Atalanta, il ds ha portato a Londra anche Betancur e Kulusevski acquistandoli dalla società torinese. Queste operazioni, agli occhi dei più attenti, sono subito apparse come un modo di sdebitarsi da parte di Paratici. 

La situazione è molto più complessa di quello che pensavamo. Juve, le intercettazioni: «Se trovano la carta è la fine»

Ma veniamo dialogo rilevato nell’ intercettazione tra Percassi e Paratici. Proprio per il trasferimento di Romero, Percassi dice a Paratici: “Io quella lettera lì non potrò mai tirarla fuori, perché dovessimo andare in giudizio viene fuori che ho fatto falso in bilancio”. Parole pesanti, che lasciano ombre sull’operato dei dirigenti. La situazione diventa sempre più spinosa e sembra destinata ad assumere una rilevanza sempre più grande.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © Daily Milan 2020-2022 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia