Resta in contatto con Daily Milan

Ultime Notizie Milan

Milan, Pioli tira un sospiro di sollievo: tre recuperi con la Salernitana

Pubblicato

il

Milan Spezia

Milan, per la ripresa a Salerno Pioli recupera tre protagonisti del diciannovesimo scudetto. Rossoneri al lavoro dal 2 a Milanello.

Tra dieci giorni il Milan si ritroverà a Milanello per dare inizio a un intenso mese di preparazione in vista della ripresa del campionato, fissata il 4 gennaio con la 16esima giornata. A motori riaccesi, i campioni d’Italia faranno visita alla Salernitana di Davide Nicola, negli occhi ancora il passo falso della scorsa stagione (allo stadio Arechi il 19 febbraio finì 2-2, Rebic al 77′ agguantò un prezioso pareggio).

Campo ostico quello di Salerno, a maggior ragione i rossoneri vogliono arrivare all’appuntamento, il primo del 2023, nelle migliori condizioni. Certo, bisognerà capire lo stato di forma dei sette nazionali impegnati in Qatar, quattro dei quali presenze titolari nell’undici di Stefano Pioli: Olivier Giroud, Rafael Leao, Theo Hernandez e Simon Kjaer. Al mister però le alternative non mancheranno.

Milan, Pioli tira un sospiro di sollievo: tre recuperi con la Salernitana

LEGGI ANCHE Milan, a “Striscia la Notizia” tutta la verità di Ibra…

Pioli sorride, o meglio, può finalmente accantonare le preoccupazioni delle scorse settimane. Alla ripresa degli allenamenti, venerdì 2 dicembre a Milanello, il tecnico non potrà ancora contare su Davide Calabria e Alexis Saelemaekers ma almeno programmare con loro un piano di rientro in squadra per le successive settimane. Davide sta recuperando da un’infortunio alla coscia destra, Alexis da una lesione parziale del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro. Entrambi partiranno per Dubai, sede del ritiro invernale del Diavolo dal 10 al 20 dicembre, ed entrambi saranno recuperati per Salernitana-Milan.

Milan, quando tornato Maignan e Ibrahimovic?

Sul volo che porterà i rossoneri negli Emirati Arabi saliranno anche Mike Maignan e Zlatan Ibrahimovic. Per loro due il Milan va più cauto. L’obiettivo è averli pronti il prima possibile, ma solo per il portiere francese il ritorno in campo a Salerno è un traguardo possibile. Le percentuali sono salite negli ultimi giorni, ma saranno ancora più chiare dopo il confronto che l’ex Lille avrà a Milanello con lo staff medico del club prima di partire per Dubai. A Ibra invece servirà più tempo: nel mirino Milan-Tottenham del 14 febbraio, andata degli Ottavi di Champions.

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.