Resta in contatto con Daily Milan

Fuori campo

Juve, Donnarumma nelle intercettazioni della Guardia di Finanza

Pubblicato

il

Donnarumma e Demiral, le strategie di mercato di Juve e Milan svelate dalle carte dell’inchiesta “Prisma”.

Sulle carte dei pm e nelle intercettazioni della Guardia di Finanza nell’inchiesta della Procura della Repubblica di Torino che prova a far luce sui conti della Juventus emergono intrecci di mercato mai svelati, in parte nemmeno andati a buon fine. Indirettamente centra anche il Milan.

Il Milan puntava su Demiral

Tre anni fa, il 20 novembre del 2019, l’allora CFO dei bianconeri, Fabio Paratici, in un messaggio WhatsApp indirizzato al DS Federico Cherubini e a Claudio Chiellini, gemello di Giorgio ed ex dirigente della Juve, parla di diverse operazioni in ballo tra cui il possibile trasferimento del difensore turco Merih Demiral a Milano, sponda rossonera: “Giuffrida (agente e intermediario) – scrive Paratici – deve portare l’offerta del Milan per Demiral”.

Juve, Donnarumma nelle intercettazioni della Guardia di Finanza

LEGGI ANCHE Juve nel caos, Agnelli incontrò altri presidenti: «Ci schiantiamo»

Si parla anche di giovani in orbita Juventus, tra questi c’è anche Sandro Tonali, ex Brescia sbarcato poi in rossonero il 9 settembre del 2020. E c’è anche Gianluigi Donnarumma, portiere oggi in forza al Paris Saint-Germain, a conferma la Vecchia Signora stava seriamente pensando al 99 del Milan per il dopo Buffon. Gigio stava per concludere la sua avventura in maglia rossonera: «Milik e Donnarumma – scrive Paratici – da seguire per 2021 in scadenza».

Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © Daily Milan 2020-2022 | Testata giornalistica | Aut. Tribunale di Biella n° 575 del 31 luglio 2012 | Direttore Editoriale: Luca Rosia