Resta in contatto con Daily Milan

Primo Piano

Pioli: «Limitiamo i palloni a Dzeko. Questo Milan può crescere ancora»

Avatar

Pubblicato

il

Il tecnico presenta in conferenza stampa il match di domani sera contro i giallorossi di Fonseca.

«Dobbiamo giocare come sappiamo per far durare questo periodo il più a lungo possibile. Possiamo crescere ancora, stare più dentro la partita. La nostra forza è l’equilibrio mentale, nei momenti negativi e in quelli positivi. Ma per diventare grandi serve un altro scatto, le aspettative sono cresciute e dobbiamo pretendere da noi stessi ancora di più». Stefano Pioli parla alla vigilia di un nuovo impegno di campionato. Domani sera a San Siro si respirerà aria di grande classica, Milan-Roma: «Ci aspetta un altro esame, difficile – spiega il tecnico in conferenza stampa –. Serve determinazione e una gara di alto livello tecnico. L’avversario ci somiglia, ha confermato un gruppo di lavoro che aveva funzionato bene, ha giocatori importanti».

Farà qualche cambio Pioli, sostenuto dalla forza di un gruppo che si è mostrato molto valido nelle rotazioni: «Dentro la squadra è aumentata la competitività, abbiamo inserito giocatori che hanno alzato il livello. Siamo giovani, ma già maturi. E con la presenza di grandi personalità: anche Gigio è più grande dell’età che ha, lavora con altissima disponibilità». Quello del rinnovo di Donnarumma è tema molto scottante, ma Pioli dribbla bene: «Non mi preoccupa il suo futuro, lo vedo attento e sereno, la società lavora in una direzione precisa».

Hakan Calhanoglu e Ante Rebic scalpitano per tornare in campo: «Stanno meglio, Ante non ci sarà, difficile anche per Hakan ma aspettiamo gli ultimi due allenamenti. Tonali? Sta crescendo ma ha bisogno di tempo. Potrà essere un titolare di questa squadra». Attenti alla Roma: «È una squadra forte ma il nostro obiettivo di classifica è superare chi l’hanno scorso ci ha preceduto. Dovremo provare a limitare i rifornimenti per Dzeko, che aiuta anche gli altri ad andare in gol».